6 commenti

Io e il trattore!

Premetto che io gia non lo volevo guidare il trattore, comunque…. sul più bello ormai che ero diventato il Nigel Mansell della farm, mi è stata revocata la patente del mezzo!!

La mia settimana di guida si è svolta così…

Primo giorno: Dopo avermi impartito i rudimenti della guida, il farmer se ne va lasciandomi solo col mio mezzo! Ok, dopo dieci minuti di studio faccio già amicizia col mio trattore (numero 22) e la giornata scorre senza intoppi! Arrivano le  quattro, è ora di tornare a casa… tutti i trattori vanno radunati in un grande parcheggio dove verranno ripresi poi il giorno dopo! Il vice del boss, prende un trattore, (che non era il mio!!!!!!) ci rimorchia 3 carrelli con sopra 9 casse di mele, si rivolge a me dice… tu adesso mi segui fino alla farm (2 km) con questo trattore (lui era con una jeep)… Cosaaaaaaaa? Ma sito deficiente? Ho imparà ancò… te me cambi el trator e te me meti pure el peso?!!! Vabbè… con gli australiani non si può parlare…. Partiamo! Mi comporto egregiamente fino a quando non arriva un pezzo di discesa. Facendo il calcolo avrò più di 4 tonnellate di merce che mi spingono da dietro. La distanza dal mio trattore alla jeep si accorcia inesorabilmente … cerco l’acceleratore… (il mio trattore aveva una leva dietro il volante ma questo no… scoprirò solo poi che stava sotto il sedile!!!!) … non lo trovo…. Frenare non serve a niente… prendo comunque velocità… il tipo con la jeep mi vede in affanno ma non può far nulla se non accelerare il passo altrimenti lo inculo!!!! Scalo, metto in prima… niente.. siamo sempre più veloci, il motore è su di giri e  sta arrivando una curva che non riuscirò mai a fare… In un attimo sono combattuto, mi vedo già dentro il frutteto con il trattore… penso di lanciarmi giù dal mezzo.. improvvisamente vedo dove stanno le chiavi di sto cazzo di trattore e lo spengo!! Nel giro di 5 metri è tutto finito!!! Che sollievo!!!!

Scende il vice… are you crazy? (sei matto?) Ti avevo detto piano!!! Beh… coso… non so chi sia  più matto tra i due… se io che quasi ti inculo o tu che dai in mano a un cittadino un trattore a pieno carico dopo un solo giorno di lavoro… e per giunta neanche il mio… potevi dirmelo che l’acceleratore non era nello stesso posto… Mah… è normale … se non è li è la….. si, e la vaca che tà stracagà!!! Vabbè… detto questo.. rimontiamo ognuno sul proprio mezzo… e portiamo in salvo il raccolto giornaliero!!

Secondo giorno: Di primo mattino mi rivolgo ai managers della farm: -Ragazzi, nella ruota anteriore sinistra del mio trattore è uscita la camera d’aria… la gomma è vecchia, si è lacerata e ora è uscita una bolla. Non sarà pericoloso??!! -Ma noooo, vai tranquillo… è solo una bolla…. -Va ben, se te lo disi ti… Tempo 3 ore, faccio una curva, e si buca la gomma che quasi distruggo il frutteto!!!! Torno indietro… -Ragazzi… ho sbusà!!! -Ma come? -Ma come cosa?!!! Ve l’ho detto stamattina!!! E mi cambiano il trattore!!

Terzo giorno: Una delle prime raccomandazioni dei boss era… quando sei a pieno carico ricorda di venire al parcheggio in prima marcia ridotta… (si perché i trattori come le jeep hanno le marce ridotte e normali)… Io me ne tornavo sempre in seconda perché comunque è tutto tempo perso  visto che mi pagavano a cottimo… e poi, seconda ridotta trattasi comunque non più di 7 km orari!! Oggi però avevo un altro trattore, che di 2 ridotta era molto più veloce… fa niente.. mi faccio tutto il frutteto… arrivo alla curva del parcheggio… (che è una curva strettissima con un dosso) e pam… proprio davanti ai boss… perdo una cassa!!!! Fortunatamente cade in obliquo e perdo pochissime mele, ma i capi mi ricordano che se capita ancora non verrò più pagato per quella cassa!!! No problem!!

Quarto giorno: Mi ridanno il mio vecchio trattore…Stranamente va tutto bene…. Eccetto che quando giro a sinistra escono delle scintille dal motore e si sente puzzo di bruciato… fa niente Luisetto… son motori vecchi… è normale!!!

Quinto giono: Arriviamo al parcheggio… il motore è già acceso… faccio per partire ma il trattore mi muore…. Non riesco più a metterlo in moto…. Fuma dalla batteria e puzza di bruciato… che palle!!! Decidiamo di farci questi 2 km a piedi per andare ad avvertire i responsabili e, quando torniamo insieme a loro il trattore ha completamente preso fuoco… tutto il davanti… si è incendiata la batteria!! Pensiamo che ora si incazzino con noi, invece ci danno un altro trattore (il mio 4°!!!)  e cominciamo a lavorare!!

Sesto e ultimo giorno!!!!: Ormai sono diventato un mostro col trattore… posso fare di tutto.. ho la piena padronanza del mezzo… (quando non si rompe!!) La giornata lavorativa finisce anzitempo perché comincia a piovere… decidiamo di tornare alla base… io penso… più corro, e meno acqua mi prendo (bella cazzata!!) Arrivo al parcheggio in 3 piena high, non ridotta, (praticamente a bomba!!) il Dino, titolare della farm, non mi stava nemmeno guardando, ha sentito solo il rumore.. arriva da me… sguardo granitico alla Clint Eastwood… wich gear you have? (In che marcia sei?) Ehmm…. In 3!!!

In che marcia ti abbiamo detto di andare quando sei a pieno carico? Ehm… prima?  You don’t drive the tractor anymore! ( tu non guiderai mai più il trattore!!). … No problem!

Finisce così.. dopo soli 6 giorni la mia carriera da trattorista!

Il lunedì successivo, il dino in prima persona, premuratosi che io non fossi più alla guida di un trattore, promosse Luisetto a pilota titolare dandogli in mano così il trattore N° 11 ribattezzato da  lui Zigoni!!

Luisetto Nicola, 3 settimane alla guida di Zigoni, MAI un problema!!! ……. (che il problema fossi io?!!!)

Annunci

6 commenti su “Io e il trattore!

  1. Ciao, son passato di qui tramite giredue…mi e\’ bastato vedere le foto p[er riconoscere i campi del signor Rizzato…cristo….e\’ passato piu\’ di un anno….ma la storia col trattore, giuro..la stessa…anyway…io son ancora in Oz, ma in tre giorni mi sposto a Perth e poi no idea..se passi di la magari ci si becca..io dovrei risalire fino a darwin ..vediamo…cmq ti seguiro\’ nel proseguo delle tue avventure downunder.
    All the best.
    Ciao
    the false ulysses

    • Ciao!
      Non so perchè ma non avevo mai visto questo commento prima… quindi a distanza di soli 5 anni ti chiedo.. che fine hai fatto? Come si è evoluta la tua vita dopo l’esperienza in OZ? Io sono in Giappone ora, e Giredue in Malesia!!!

  2. povero Giobbe…ci stavi proprio bene sul trattore!!!
    bacio 😉
    Silvia

  3. Ma sei un danno per l\’umanitò! Jobbe l\’ammazza trattori aka il sor ciumacher dei poveri!però che storia…mi hai fatto pisciare dalle risate con questo racconto…ne verranno belle storie tra 50 anni, se sopravvivi alla vita da farm, con i tuoi nipotini,Bella Jobbe!

  4. mmm in che marcia sei Giobbe?!? non so il perche’ ma sta storia non mi suona nuova… non e’ che la stessa frase che dicevano i prof quando mettevamo la marcia volata sul tornio??!? rigorosamente vietata al Giorgi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Raccontando.... dal Giappone!

pensieri, sensazioni, emozioni...

Just Read The World

Il Travel Blog per lasciarsi sorprendere dal Mondo

quattropersone

Legame di sangue significa famiglia?

Memoria digitale

Tendenze e problemi in archivi e biblioteche (e tutto ciò che vi ruota attorno)

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

Greeneyed Geisha

...altro che kimono e fiori di ciliegio!!

Quaderno Mitico...

Appunti spesso privi di concordanza dei tempi e di coesione linguistica sui rapporti interpersonali in una realtà quotidiana a volte bizzarra altre banale...

Parole a passo d'uomo

Poesie e riflessioni sugli uomini del mio spazio e del mio tempo | di Cristiano Camaur

proficiscorestvivo

A blog about travel and food - If you don't know where you're going, any road will take you there.

Susanna tutta panna hates cheese

Teaching to the world the good mood since 1988.

CAPITOLO 11 [tra il 10 e il 12]

"scrivere è cercare la calma, e qualche volta trovarla. E' tornare a casa. Lo stesso che leggere. Chi scrive e legge realmente, cioè solo per sé, rientra a casa; sta bene." Anna Maria Ortese

BUROGU: Occhi sull`Impero

Riflessioni semiserie di italiani che, per forza o per passione, vivono in Giappone

La Maga di Oz

Un'ex expat che prova a rifarsi una vita in Italia!

On the Widepeak

Le mie cellule impazzite, la mia vita e il mondo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: